Il portale di informazioni sulla Svizzera

Il portale di informazioni sulla Svizzera

Your Gateway to Switzerland

Applicazioni pratiche

Cellule solari

Michael Grätzel, del Politecnico Federale di Losanna, ha dato il proprio nome a un tipo di cellula solare radicalmente nuovo che consiste in uno strato di nanocristalli di diossido di titanio ricoperto con un colorante che permette l'assorbimento della luce. La nuova cellula ha il vantaggio di consentire metodi di produzione molto meno costosi rispetto ai precedenti, di permettere buoni risultati anche in condizioni di luce limitata e di non dipendere dalla temperatura né dai materiali.

Nano-robot

Nel campo della nanorobotica, il professor Bradley Nelson del Politecnico Federale di Zurigo e il suo gruppo di collaboratori hanno sviluppato dei nano-robot per l'impiego in interventi chirurgici a livello cellulare o per la precisa somministrazione di un medicamento, oltre ai robot di dimesioni maggiori che servono alla loro manipolazione.

Fibre di polimeri

I ricercatori dell'EMPA, l'istituto di scienza e tecnologia dei materiali del Politecnico di Zurigo, hanno costruito un apparato in grado di utilizzare una tecnica più avanzata di elettrofilatura che permette la produzione di fibre di polimeri aventi diametro di qualche nanometro. Tali fibre possono trovare impiego in filtri speciali per gas o liquidi, o in substrati per la generazione di tessuti umani.

Memory chip

Gli studiosi impegnati nel centro di ricerca dell'IBM a Rüschlikon hanno sviluppato un microprocessore di piccolissime dimesioni per telefoni cellulari e macchine fotografiche digitali utilizzando la nanotecnologia. Il nuovo chip consente capacità di memoria mai raggiunte prima d'ora.