Il portale di informazioni sulla Svizzera

Il portale di informazioni sulla Svizzera

Your Gateway to Switzerland

Gli stranieri

Una classe multiculturale nella scuola di Littau.

Una classe multiculturale nella scuola pubblica Fluhmühle di Littau, Canton Lucerna© Andri Pol / Swiss Customs Museum

Il numero di stranieri che richiedono la cittadinanza svizzera è relativamente limitato, sebbene, secondo un rilevamento del 2001, 1 adulto su 10 ha ottenuto il passaporto svizzero attraverso il processo della naturalizzazione. Tra il 1992 e il 2005 il numero annuale delle naturalizzazioni è triplicato. Tre quarti delle naturalizzazioni concesse nel 2005 sono relative a cittadini europei, un terzo dei quali nato in Svizzera. 

Secondo l'Ufficio Federale di Statistica, un terzo della popolazione residente in Svizzera nel 2005 era migante o discendente da migranti.

La proporzione degli stranieri rispetto alla popolazione residente è elevata: sempre nel 2008 si attestava al 21,7% del totale con una presenza sul territorio non omogenea. In Europa questa percentuale è superata solo in Lussemburgo e Liechtenstein.

La percentuale è particolarmente alta tra i bambini: secondo il censimento del 2000, il 25,8% dei bambini al di sotto dei 6 anni non era cittadino svizzero e la percentuale raggiungeva addirittura il 45% tra i residenti dei cinque principali agglomerati urbani. Circa un quinto di tutti i bambini nati in Svizzera hanno almeno un genitore straniero.

Alla fine del 2006, il 21,4% degli stranieri residenti in Svizzera proveniva da paesi dell'ex-Yugoslavia. I cittadini italiani erano il 18,9%, seguiti da portoghesi (11,1%) e tedeschi (11,2%), turchi (4,8%), francesi (4,7%) e spagnoli (4,4%).

Quasi un quarto degli stranieri residenti è nato e cresciuto in Svizzera, molti hanno a loro volta avuto figli e nipoti: si parla in questo caso di stranieri di seconda e terza generazione.

Link a siti esterni