Il portale di informazioni sulla Svizzera

Il portale di informazioni sulla Svizzera

Your Gateway to Switzerland

Winterthur

Cartina della Svizzera (nuova finestra)

Per la piantina di Winterthur cliccare sull'immagine

Visitatori al museo interattivo Technorama (nuova finestra)

Al museo interattivo Technorama i visitatori sono invitati a sperimentare personalmente© Technorama

Il centro storico di Winterthur (nuova finestra)

Il centro storico di Winterthur© picswiss.ch

Winterthur è la seconda città del Canton Zurigo e sorge sul fiume Eulach, circa 28 Km a nord-ovest di Zurigo.

Winterthur è famosa per le sue industrie meccaniche di produzione di motori diesel, macchine tessili e locomotive.

La città è anche un centro culturale e viene soprannominata "la città dei musei" perchè ve ne si trovano un gran numero. È particolarmente ricca di musei d'arte, tra cui un museo fotografico, ma è anche la sede del Technorama, il museo tecnologico interattivo.

Il più importante aeroporto del paese, Zurigo Kloten, si trova a soli 25 Km ed è collegato alla città dalla linea ferroviaria Zurigo – SanGallo/Lago di Costanza.

Nonostante l'aspetto industriale, la città è dotata di molti spazi verdi. Nel 1989, grazie ad un piano regolatore urbanistico particolarmente illuminato, Winterthur si è aggiudicata il premio Wakker attribuito annualmente dall'Heimatschutz Svizzera (organizzazione che si occupa della salvaguardia del patrimonio svizzero) al comune che meglio riesce a conciliare il patrimonio storico con le necessità di modernizzazione. Il quartiere centrale di Sulzerareal, un tempo zona prettamente industriale, è stato trasformato in un quartiere residenziale ricco di locali e centri culturali.

Storia

Tracce di insediamenti risalenti all'età del bronzo sono stati scoperti nell'area dove sorge la città moderna, mentre nel sobborgo di Oberwinterthur sorgeva la colonia romana di Vitudurum, da cui deriva l'attuale nome della città.

La città moderna fu fondata dalla dinastia dei Kyburg nel XII secolo e passò successivamente sotto l'influenza degli Asburgo. Nel corso del XV secolo Winterthur potè godere di alcuni anni di autonomia, ma nel 1467 passò sotto il controllo del vicino più potente, la città di Zurigo.

Fu solo in seguito agli sconvolgimenti che seguirono l'invasione francese del 1798 che Winterthur riuscì a liberarsi dal controllo zurighese. Il suo sviluppo industriale raggiunse l'apice nella seconda metà del XIX secolo.

  • Cantone: Zurigo (ZH)
  • Superficie: 67,93 kmq
  • Popolazione: 105'088 ab. (2011)
  • Altitudine: 439 m s.l.m.
  • Lingua: tedesco, dialetto svizzero-tedesco zurighese (parlata)

Link a siti esterni